Tutti i Negozi
  Carrello 0
MicrosoftSoftware

Windows Server Standard 2012 R2 Windows Server Standard 2016
Windows Server CAL SA OLP D GOVT Device CAL

R18-01636
Garanzia Italia
Nessuna opinione inserita 0 Nessuna opinione inserita
€ 12,33 IVA esclusa: € 10,11
Avvisami quando scende di prezzo!
Disponibilità Immediata
Ordinando adesso spediamo entro Lunedì 23 Ottobre
Consegna a domicilio
a partire da: € 8,99
Diritto di recesso entro 14 giorni
Garanzia 24 mesi
Descrizione
Software Microsoft  Windows Server Standard 2016 R18-01636
Microsoft Windows Server 2003 R2 rende ancora più semplice ed economico estendere la connettività e controllare identità, sedi, dati e applicazioni, all'interno e all'esterno delle organizzazioni.
Windows Server 2003 R2 è una release di aggiornamento del potente sistema operativo Windows Server 2003. Basato su Windows Server 2003 Service Pack 1 (SP1), Windows Server 2003 R2 trae vantaggio dalla stabilità e dalla sicurezza di una consolidata base di codice, e al tempo stesso estende a nuove aree le caratteristiche di connettività e controllo.
Oltre a offrire tutti i vantaggi di Windows Server 2003 SP1, Windows Server 2003 R2 migliora notevolmente la gestione dell'accesso e delle identità, le soluzioni server per le filiali, la configurazione e la gestione dell'archiviazione e lo sviluppo delle applicazioni, sia all'interno delle organizzazioni che esternamente. L'utilizzo di Windows Server 2003 R2 offre i vantaggi illustrati di seguito.

Semplicità di gestione dei server delle filiali. Windows Server 2003 R2 permette alle organizzazioni di implementare server locali nelle filiali, ottenendo notevoli vantaggi in termini di prestazioni, disponibilità e produttività, ma al tempo stesso evitando i tipici problemi insiti in tali soluzioni, come le limitazioni di connettività o un eccessivo carico di lavoro per la gestione.

Migliore gestione dell'accesso e delle identità. Windows Server 2003 R2 include Active Directory Federation Services, un componente appositamente progettato per consentire agli amministratori di risolvere le problematiche associate alla gestione delle identità offrendo alle organizzazioni la possibilità di condividere le informazioni di identità di un utente in modo più sicuro attraverso i confini di protezione. R2 fornisce inoltre la sincronizzazione delle password per UNIX, che permette l'integrazione di server che eseguono Windows e UNIX semplificando il processo di gestione delle password di protezione.

Riduzione dei costi di gestione dell'archiviazione. Windows Server 2003 R2 include nuovi strumenti per il controllo centralizzato dell'archiviazione, che semplificano la pianificazione, il provisioning e la manutenzione, migliorando le attività di monitoraggio e generazione dei report.
Scheda Tecnica

Requisiti di sistema - windows server 2003 r2 Standard Edition Velocità minima CPU: 133 MHz Velocità minima CPU consigliata: 550 MHz RAM minima: 128 MB RAM consigliata: 256 MB RAM massima: - 4 GB per computer con processore x86 - 32 GB per computer con processore x64 Supporto multiprocessore: Fino a 4 Spazio su disco per l’istallazione: 1, 5 GB Enterprise Edition Velocità minima CPU: - 133 MHz per computer con processore x86 - 733 MHz per computer con processore x64 Velocità minima CPU consigliata: 733 MHz RAM minima: 128 MB RAM consigliata: 256 MB RAM massima: - 64 GB per computer con processore x86 - 1 TB per computer con processore x64 Supporto multiprocessore: Fino a 8 Spazio su disco per l’istallazione : - 1, 5 GB per computer con processore x86 - 2, 0 GB per computer con processore x64

Standard edition Edizioni e funzionalità: - File Server Resource Manager - Storage Manager for SANs - Agenti Web ADFS - Active Directory Application Mode - File system distribuito, replica con RDC (Remote Differential Compression) - Print Management Console - Microsoft Management Console 3.0 - Windows SharePoint Services V2 SP2 - .NET Framework 2.0 - Sottosistema per applicazioni UNIX - Interoperabilità UNIX (server NIS, sincronizzazione password, amministrazione NFS e così via) - Disponibilità x64 - WS-Management

Enterprise edition Edizioni e funzionalità: - File Server Resource Manager - Storage Manager for SANs - Agenti Web ADFS - Active Directory Application Mode - File system distribuito, replica con RDC (Remote Differential Compression) - Print Management Console - Microsoft Management Console 3.0 - Windows SharePoint Services V2 SP2 - .NET Framework 2.0 - Sottosistema per applicazioni UNIX - Interoperabilità UNIX (server NIS, sincronizzazione password, amministrazione NFS e così via) - Disponibilità x64 - WS-Management - Active Directory Federation Services (ADFS) - Proxy ADFS

Funzionalità e vantaggi Gestione dei server delle filiali: - Semplicità di gestione dell'infrastruttura grazie a strumenti centralizzati. - Riduzione dei costi di amministrazione evitando il più possibile le operazioni di amministrazione e backup in locale. - Superiore velocità di replica dei dati per la massima efficienza delle attività di business. Gestione dell'accesso e delle identità: - Maggiore efficienza per gli utenti. Il servizio Single Sign-On e il modello federato per l'identità riducono il numero di password da specificare, sia per le applicazioni Web interne che per quelle dei partner. - Maggiore efficienza IT. Amministrazione centralizzata dell'accesso alle applicazioni Extranet, meno reimpostazioni delle password e possibilità di delegare la gestione degli utenti a partner di fiducia. - Migliore protezione. Sospensione automatizzata dell'accesso Extranet di un utente tramite la disattivazione del relativo account Active Directory. - Garanzia di conformità alle normative. Registrazione dell'accesso degli utenti alle applicazioni dei partner in domini di protezione esterni. - Interoperabilità con sistemi eterogenei grazie agli standard per i Web service. - Gestione delle identità per UNIX. Possibilità di amministrare account UNIX, sincronizzazione delle password bidirezionale e integrazione con NIS (Network Information Service). Gestione dell'archiviazione - Report dettagliati per conoscere l'utilizzo delle risorse di archiviazione. - Monitoraggio e controllo dell'utilizzo dello spazio su disco grazie alle quote per le directory. - Funzionalità di analisi dei file per limitare i tipi di file consentiti sui server. - Facilità di configurazione di reti SAN (Storage Area Network). Scalabilità e prestazioni X64 - Esecuzione a elevate prestazioni di applicazioni a 32 bit. - Esecuzione di applicazioni a 64 bit. - Facilità di migrazione a un'infrastruttura a 64 bit. - Eliminazione di complesse soluzioni alternative dovute ai limiti di memoria per le applicazioni a 32 bit. Il più evoluto sistema operativo Windows Server SP1 - Protezione avanzata. Il Service Pack 1 riduce notevolmente l'esposizione di Windows Server 2003 ai rischi di attacco. Non solo permette di applicare tempestivamente gli aggiornamenti per reagire ai problemi noti di sicurezza, ma offre anche una protezione preventiva dalle possibili minacce. Introducendo un innovativo sistema di protezione basato su ruoli, il Service Pack 1 permette di eseguire soltanto i servizi necessari, eliminando potenziali punti deboli che potrebbero essere sfruttati dai pirati informatici per l'esecuzione di codice dannoso. Inoltre, questa tecnologia di protezione semplifica il deployment dei futuri aggiornamenti, riducendo il tempo necessario ai professionisti IT per far fronte ai tentativi di sfruttamento delle nuove vulnerabilità scoperte. - Maggiore affidabilità. La sicurezza è la chiave dell'affidabilità dei sistemi IT: un computer a rischio di attacchi esterni per definizione non è affidabile. Offrendo aggiornamenti per i problemi di protezione e gestendo in modo preventivo le possibili minacce future, il Service Pack 1 aumenta l'affidabilità dei sistemi Windows Server 2003. - Produttività ottimizzata. Le attività necessarie per porre rimedio a un attacco esterno o per mettere in atto complesse procedure di protezione sottraggono preziose risorse al core business di un'organizzazione. Il Service Pack 1 costituisce una valida soluzione per aumentare la sicurezza e incrementare al tempo stesso la produttività. Reagendo tempestivamente alle minacce alla protezione, previene la necessità di rimediare ai danni di un attacco, mentre semplificando e razionalizzando la gestione degli aggiornamenti permette di destinare più risorse alle attività chiave dell'organizzazione.

Licensing Con Windows Server 2003 R2, Microsoft ha introdotto diverse modifiche nella gestione delle licenze in modo da facilitare la virtualizzazione. Innanzitutto, una singola licenza di Windows Server 2003 R2 Enterprise Edition concede all'organizzazione titolare una licenza per l'istanza fisica del sistema operativo nonché le licenze per quattro istanze virtuali di Windows Server 2003 R2 Standard Edition o Enterprise Edition. Inoltre, le licenze di Windows Server 2003 R2 vengono applicate soltanto alle istanze in esecuzione del sistema operativo. Un'organizzazione con una libreria di macchine virtuali in cui è installato Windows Server 2003 R2 non dovrà acquistare una licenza per ciascuna istanza installata, come accade con il modello di licensing tradizionale, bensì sosterrà soltanto il costo delle istanze di Windows Server 2003 R2 in esecuzione in un determinato momento.

Ultimi articoli visti

Indietro Avanti